Venerdì 9 maggio: 1000e1storia con Inbooki al Salone del Libro

Ci vediamo venerdì 9 Maggio al DigiLab Pad.5 per il laboratorio “Le mille e una storia da Alex Schawazer – scrittura e lettura collaborativa e immersiva attraverso una App”. Ci saremo Giacomo Barigazzi, Barbara Gozzi, Daniele Grassi e io.
Come dice l’annuncio sul sito del Salone: “Una nuova forma di storytelling presentata attraverso il caso pratico di “Le mille e una storia da Alex Schwarzer”, il primo in-book collettivo che propone le narrazioni di autori diversi, ispirate al recente episodio di doping del famoso marciatore alto-atesino.” Continue reading “Venerdì 9 maggio: 1000e1storia con Inbooki al Salone del Libro”

Venerdì 4 aprile allo IULM: “Media digitali e disastri naturali”


Manuela Farinosi
e Alessandra Micalizzi sono le curatrici di “Netquake. Media digitali e disastri naturali” (Franco Angeli, 2013).
Il volume comprende dieci saggi e ricerche sul ruolo dei nuovi media e sui processi comunicativi nei disastri naturali. Mentre loro si occupavano della questione partendo dal terremoto dell’Aquila, io raccoglievo interviste e storie di blogger e autori aquilani e ne traevo alcune idee che sono confluite nel libro “Il primo terremoto di Internet”. Continue reading “Venerdì 4 aprile allo IULM: “Media digitali e disastri naturali””

Atemporalità e radicamento: materiali dal simposio

Come promesso, a completamento dei post sull’esperienza al convegno del CKBG, vi posto i materiali proiettati nel nostro simposio “Atemporalità e assenza di radicamento in un luogo”.
Seguendo lo stesso ordine del programma, vi rendo conto del materiale proiettato da Giulio Mozzi, quello di Giuliana Guazzaroni e quelli dell’intervento comune di Luisa Nardecchia e mio. Continue reading “Atemporalità e radicamento: materiali dal simposio”

Spaesamenti e riappaesamenti: un percorso di letture

Dunque siamo tornati da Pavia dove ho coordinato il simposio nella mattina della chiusura del IV Congresso CKBG (“Tecnologia e leggerezza”).
Un congresso bello ricco, parteciparvi ed essere parte del comitato scientifico è stato davvero un bella esperienza. Nel nostro simposio dal titolo “Atemporalità e assenza di radicamento in un luogo” abbiamo parlato di tempo, appartenenze, radicamenti, sradicamenti, leggerezza, pesantezza, virtuale e città (qui vi avevo postato gli abstract degli interventi).
Ancora grazie al CKBG e alla Presidente Stefania Manca, alla Prof.ssa Assunta Zanetti del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Pavia, alla sua collaboratrice e mia collega Valentina Percivalle e poi a Giulio Mozzi, a Giuliana Guazzaroni e a Luisa Nardecchia. Continue reading “Spaesamenti e riappaesamenti: un percorso di letture”

#1001storia! Book trailer e istruzioni per l’uso

La scheda della raccolta digitale interattiva:
http://www.inbooki.com/catalogo/book/fff1e95d560f4a738a1278d89c98d9ee
La app Inbooki: Scarica la App per IOS – Apple Store | Scarica la App per Android – Google Play
Il Comunicato stampa: Scarica

P.S.: : segnalatemi via Facebook problemi, disfunzioni, problemi di compatibilità coi diversi dispositivi (e ditemi su quale dispositivo esattamente si verificano). Inbooki è una piattaforma in evoluzione: ogni informazione è preziosa e la inoltrerò immediatamente a DM Digital!

Luoghi fisici e luoghi virtuali: a Pavia il 31/1 con Giulio Mozzi, Giuliana Guazzaroni e Luisa Nardecchia

Vi ho già detto che stavo organizzando un simposio sul tema “Atemporalità e assenza di radicamento a un luogo” nell’ambito del IV congresso del CKBG che si terrà dal 29 al 31 gennaio del 2014 all’Università di Pavia. Sarà possibile ascoltare gli interventi venerdì 31 gennaio alle 11 presso l’aula Foscolo (Corso Strada Nuova, 65). Nell’ordine:

  • photopicGiulio Mozzi: “Di alcune cose che si possono fare per percepire i luoghi, e del modo in cui l’uso astuto del web può permettere di conservare, condividere, connettere, organizzare, strutturare tali percezioni”
  • Giuliana Guazzaroni: “Realtà aumentata, arte e poesia lungo le vie aquilane”
  • Luisa Nardecchia e Massimo Giuliani: “Sotto il tetto di una storia. La parola e il legame coi luoghi”

Vi riporto dal sito http://www.ckbg.org (qui il libro degli abstract) la mia presentazione e gli abstract dei relatori. Continue reading “Luoghi fisici e luoghi virtuali: a Pavia il 31/1 con Giulio Mozzi, Giuliana Guazzaroni e Luisa Nardecchia”

#1000e1storia su Letteratitudine!

Continuo a segnalare i siti che parlano di “Le mille e una storia”, che sta per uscire.
Ne parla il sito Letteratitudine News, che inoltre spiega per filo e per segno cos’è e come si usa la piattaforma Inbook.
Almeno due motivi per andare a leggere il post: Continue reading “#1000e1storia su Letteratitudine!”

Anche “SulRomanzo” parla delle #1000e1storia!

“Siamo sottoposti a narrazioni, più o meno articolate, più o meno veritiere o verosimili, giorno dopo giorno, e in maniera sempre più consistente. In questo modo, la cronaca rischia di diventare vuota aneddotica, e di generare sterile e becero intrattenimento…”

Dopo Affaritaliani (vedi qua) Il sito Sul Romanzo pubblica un breve ma denso commento sull’inbook “Le mille e una storia da Alex Schwazer” che sta per uscire (lo sapete, no? Quello curato da Barbara Gozzi e me), sul quale dice alcune cose interessanti che vi invito a leggere.
Grazie ad Alessandro Puglisi! Continue reading “Anche “SulRomanzo” parla delle #1000e1storia!”

Siamo su Affaritaliani! A giorni “Mille e una storia” sui vostri tablet e smartphone!

Affaritaliani parla oggi dell’Inbook curato da Barbara Gozzi e dal sottoscritto:
“L’idea è venuta a Barbara e a me durante una conversazione su Facebook, in seguito alla considerazione – condivisa – che sia i resoconti giornalistici che i dibattiti sui social network a proposito della vicenda Schwazer soffrissero di un evidente limite. Così abbiamo pensato che la ricchezza di storie contenuta in questa storia possa e debba essere valorizzata al di là delle prese di posizione da dibattito estivo e alle curiosità di tipo poliziesco tese a scoprire presunte verità ancora nascoste. Continue reading “Siamo su Affaritaliani! A giorni “Mille e una storia” sui vostri tablet e smartphone!”

Parole chiave e immagini dalla Puglia

Web, diari, narrazioni, autobiografia, sé, città, comunità, appartenenze, collettività, relazioni, fratture, cicatrici, intelligenza collettiva, intelligenza connettiva, social network (liturgia o pastorale?), trauma, blog, prossimità, media, nuovi media, responsabilità, narcisismo, comunicazione, informazione, L’Aquila, terremoto: tanto per riassumere quello che è successo fra Martina Franca e Molfetta venerdì e sabato negli incontri di presentazione del mio libro “Il primo terremoto di Internet”. Continue reading “Parole chiave e immagini dalla Puglia”