Web, diari, narrazioni, autobiografia, sé, città, comunità, appartenenze, collettività, relazioni, fratture, cicatrici, intelligenza collettiva, intelligenza connettiva, social network (liturgia o pastorale?), trauma, blog, prossimità, media, nuovi media, responsabilità, narcisismo, comunicazione, informazione, L’Aquila, terremoto: tanto per riassumere quello che è successo fra Martina Franca e Molfetta venerdì e sabato negli incontri di presentazione del mio libro “Il primo terremoto di Internet”. Trani, la Cattedrale sul mareNel primo dei due appuntamenti (“L’intelligenza collettiva al servizio della città”) l’accento è stato messo su web, città, comunità; nel secondo (“Facebook, Twitter, blog e social network: le nuove comunità narrative tra conformismo e sovversione”), su blog, social network e narrazioni di sé.
Ho incontrato quasi settanta persone che sono venute ad ascoltarci, ho conosciuto Massimiliano Martucci, Roberto Covolo (qui la storia di Roberto Covolo) e tanti altri ai Laboratori Urbani di Martina Franca, Gianluca Sciannameo, Antonio Casarola e gli altri di Camera a Sud. Ho passato due giorni con Felice Di Lernia, che ha tessuto l’organizzazione del tour e che ha partecipato a entrambe le serate. Mi sono immerso, fra una cosa e l’altra, nella bellezza impossibile di Trani.
Qui c’è il video di parte della prima serata (grazie a Stefano Menga), qui il live blogging della seconda.

Le foto da Martina Franca (scatti di Stefano Menga, dal blog “Cronache e cronachette di Ceglie Messapica”; clicca per ingrandire):

Massimiliano MartucciMassimiliano Martucci Roberto CovoloRoberto Covolo
Il sottoscritto tra R. Covolo e M. MartucciIl sottoscritto tra R. Covolo e M. Martucci Felice Di LerniaFelice Di Lernia

Le foto da Molfetta (dalla pagina Facebook di Camera a Sud; clicca per ingrandire):

Io e Felice Di LerniaIo e (sullo sfondo) Felice Di Lernia Felice Di Lernia e Antonio CasarolaFelice e Antonio Casarola di Camera a Sud
Il pubblicoIl pubblico durante la proiezione di alcuni video di Diceche.com Dal loggioneVisioni dal e del “loggione”: in alto, accanto a me, Gianluca Sciannameo e Donatella Sparapano di Camera a Sud
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...