Assessore Speranzon, noi siamo qui (Fahrenheit 451 a Venezia).

Apprendo ieri (fra gli altri, ne dà agghiacciante resoconto il sito di Wu Ming, con commenti che suggerisco di leggere) dell’iniziativa dell’assessore alla cultura (alla cultura? Alla cultura) della provincia di Venezia Raffaele Speranzon: il quale ha rivolto ai bibliotecari del suo territorio l’ingiunzione di liberare gli scaffali dai libri degli scrittori che nel 2004 firmarono un appello a favore dell’ex terrorista. Continua a leggere “Assessore Speranzon, noi siamo qui (Fahrenheit 451 a Venezia).”