Dopo L’Aquila, parte V: Resilienza

(Clicca per leggere tutti i post della serie “Dopo L’Aquila”)
La resilienza, in fisica, è quella capacità di certi materiali di resistere a sollecitazioni straordinarie.
In psicologia è diventata una metafora della capacità di individui o gruppi di reggere l’impatto di traumi di particolare severità, sviluppando risorse insospettate e addirittura creative.

Ci pensavo mentre giravo domenica mattina alle otto in quella parte (deserta, e non solo perché erano le otto della domenica) di Corso Vittorio Emanuele, a L’Aquila, nella quale hanno da poco aperto al passaggio pedonale un percorso fra due file di transenne di sicurezza. L’Aquila resiliente.

“Perché, c’è scelta?”, mi dice Manuela: “O la resilienza o la follia“. Continua a leggere “Dopo L’Aquila, parte V: Resilienza”