“Dreadlock!” di Jacopo Nacci: una non-recensione e qualche domanda all’autore

Se pure avessi deciso di venir meno all’Imperativo Etico Fondamentale che prescrive “evita di recensire il libro di qualcuno con cui hai mangiato un piatto di linguine”, mai e poi mai mi sarei cercato la grana di scrivere una critica del libro di uno da cui sono sospettato di essere un debosciato relativista!
Questa infatti non è una recensione.
Fra qualche riga, semmai, vi darò conto di quel che Jacopo ha detto rispondendo ad alcune mie domande sul suo racconto. Continua a leggere ““Dreadlock!” di Jacopo Nacci: una non-recensione e qualche domanda all’autore”

Tarantula consiglia: (2) “Alive” di Luca Casadio

Il secondo dei miei due amici di cui in questi giorni potete leggere dei racconti on line è Luca Casadio.
Luca è uno psicologo, l’ho conosciuto da collega e con lui ho avuto e ho uno scambio prezioso. Da psicologo ha scritto cose importanti e non di rado scrive pure racconti. Di una sua raccolta si è parlato anche qui su Tarantula.
Questo l’ho appena letto su Flanerì, un sito bello ricco che non vi so definire e infatti è meglio che andiate a farci un giro per farvi un’idea vostra (anche su Facebook).
Luca ha una passione per certi lati oscuri e non consueti delle persone, e li tratta con un affetto e una delicatezza particolari Continua a leggere “Tarantula consiglia: (2) “Alive” di Luca Casadio”

Tarantula consiglia: (1) “La delegazione arrivò a Massa senza troppi casini” di Duccio Battistrada

Quasi contemporaneamente rileggo in rete un racconto di un amico, uscito qualche anno fa in una antologia di nuovi autori, e ne leggo uno nuovo di un altro amico.
Ve li segnalo entrambi (e ve ne raccomando la lettura!) perché oltre alla coincidenza temporale, a cercare attentamente qualcosa li lega. Non solo che gli autori sono amici miei (ed entrambi, non so se lo sanno, una volta si sono trovati nello stesso posto: guardacaso, per la presentazione di un libro mio). Intanto il primo.
Duccio Battistrada è una delle persone più divertenti che abbia mai frequentato. Disegna, scrive e fa un’altra mezza dozzina di cose, fra cui Continua a leggere “Tarantula consiglia: (1) “La delegazione arrivò a Massa senza troppi casini” di Duccio Battistrada”