“High Hopes”, reinventare o snaturare? 7) Maurizio Montanari non ci sta

[Tutte le videorecensioni di High Hopes su Tarantula]
Non gli vanno giù gli argomenti di Luca Giudici, così Maurizio Montanari ci torna su. E ci spiega perché, dal suo punto di vista, va bene cambiare pelle alle canzoni ma ci sono dei limiti che non vanno superati.
L’impresa è ardua: qual è il confine che passa fra “reinventare” e “snaturare”? E d’altra parte, se una canzone si snatura, vuol dire che ha una “natura”: qual è precisamente?
Ecco come la vede lui. Continue reading ““High Hopes”, reinventare o snaturare? 7) Maurizio Montanari non ci sta”

Non si placa il dibattito su “High Hopes”: 3) la replica di Maurizio Montanari

[Tutte le recensioni di High Hopes su Tarantula]
Dopo la mia risposta al suo intervento, ecco la replica di Maurizio Montanari.
Maurizio torna sulla questione prendendo la storia alla lontana: come fu che negli anni Ottanta ci guardammo tutti nelle palle degli occhi e pensammo che Bruce sarebbe finito sepolto da quei suoni sintetici (e come fu che qualche anno dopo tirammo tutti un sospiro di sollievo).
Seguite il dibattito e se vi va dite la vostra (nei commenti o contattandomi sulla pagina Facebook per farmi avere un testo o, meglio ancora, un video). Continue reading “Non si placa il dibattito su “High Hopes”: 3) la replica di Maurizio Montanari”

Due parole su “High Hopes” di Bruce Springsteen: 1) Maurizio Montanari (video)

[Tutte le recensioni di High Hopes su Tarantula]
Il collega e amico virtuale Maurizio Montanari ha pubblicato su Facebook una sua videorecensione in anteprima dell’album di Bruce Springsteen “High Hopes”, del quale circolano i due singoli (il brano omonimo e “Dream Baby Dream”) in attesa dell’uscita ufficiale (il 14 gennaio).
La critica di Maurizio parte da una domanda che probabilmente si è posta la maggior parte di quelli che hanno un legame con la storia musicale di Springsteen e che l’hanno visto negli ultimi due anni negli stadi di mezzo mondo, lontano dallo studio di registrazione: aveva senso pubblicare questo lavoro adesso, al volo, assemblando materiale per lo più d’epoca subito dopo il termine del lunghissimo e trionfale tour di Wrecking Ball e riservando questo trattamento ad alcuni brani storici? Continue reading “Due parole su “High Hopes” di Bruce Springsteen: 1) Maurizio Montanari (video)”