Divinità di metallo: Jacopo Nacci ci racconta i suoi super robot

nacci_robotNon erano roba per bambini. Beh, non solo almeno.
Anche se, negli anni in cui invadevano la televisione di stato e le private – fino a quelle localissime – molti di noi che avevamo qualche anno in più di Jacopo Nacci storcevano il naso. E invece Jacopo con la sua Guida ai Super robot. L’animazione robotica giapponese dal 1972 a 1980 (Odoya), ci conduce attraverso mondi narrativi originali, attraverso la dimensione mitologica, filosofica, metafisica, persino politica di quelle storie.
La Guida contiene un’analisi approfondita e illuminata in quattordici capitoli, più quaranta schede di altrettante serie dal 1963 (i prodromi) ai primo anni 80.
Se avete amato i giganti di metallo, questo è il vostro libro. Se eravate fra quelli che sottovalutavano il genere, leggete cosa vi siete persi.
Il ragno ne ha parlato direttamente con l’autore.

Continue reading “Divinità di metallo: Jacopo Nacci ci racconta i suoi super robot”

Tarantula consiglia: (1) “La delegazione arrivò a Massa senza troppi casini” di Duccio Battistrada

Quasi contemporaneamente rileggo in rete un racconto di un amico, uscito qualche anno fa in una antologia di nuovi autori, e ne leggo uno nuovo di un altro amico.
Ve li segnalo entrambi (e ve ne raccomando la lettura!) perché oltre alla coincidenza temporale, a cercare attentamente qualcosa li lega. Non solo che gli autori sono amici miei (ed entrambi, non so se lo sanno, una volta si sono trovati nello stesso posto: guardacaso, per la presentazione di un libro mio). Intanto il primo.
Duccio Battistrada è una delle persone più divertenti che abbia mai frequentato. Disegna, scrive e fa un’altra mezza dozzina di cose, fra cui Continue reading “Tarantula consiglia: (1) “La delegazione arrivò a Massa senza troppi casini” di Duccio Battistrada”