Born in the USA

[I post della serie “todo cambia”]

Quando uscì l’album che conteneva questa canzone (1984), apparve ad alcuni come uno scandaloso esperimento pop.
Ma c’era allora un gruppo californiano di cui oggi non si ricorda quasi nessuno, teppistelli col ciuffo a banana che prendevano le canzoni pop di quegli anni e le sbattevano nella macchina del tempo in cerca dell’innocenza delle origini…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...