Una serie di videopost per ricordarci che senza Trenitalia il treno non andremmo da nessuna parte.

Giovanni mi segnala (grazie!) “Locomotive Breath”, questa canzone dei Jethro Tull: la vita, dice, è un treno che va a rotta di collo perché il vecchio Charlie si è fregato la leva del freno. Chi sarà mai il vecchio Charlie? Charles Darwin, che mise in pericolo le vecchie certezze sul mondo? Una delle mille identità del diavolo?
Qui leggete la storia di questa canzone.
(Clicca per i post della serie “Lo chiamavano Trenita’”)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...