L’ultimo passatempo dei perdigiorno di Facebook è quello che consiste nell’indicare, di getto, i quindici film che più ti hanno influenzato.
Vi riporto qui i miei, consapevole che una lista di quindici film senza Scorsese grida vendetta al cielo:

– Effetto notte (F. Trouffaut)
– I soliti ignoti (M. Monicelli)
– The Blues Brothers (John Landis)
– Il grande Lebovski (J. Coen)
– Marnie (A. Hitchcock)
– Delitto perfetto (A. Hitchcock)
– Guardie e ladri (Monicelli e Steno)
– Paris Texas (Wim Wenders)
– Fandango (K. Reynolds)
– Tommy (K. Russell)
– La strana coppia (G. Saks)
– Blade Runner (R. Scott)
– Ascensore per il patibolo (L. Malle)
– Lola corre (T. Tykwer)
– Round Midnight (B. Tavernier)

Annunci

8 thoughts on “I quindici (ancora)

  1. Shining, Qualcuno volò sul nido del cuculo, Il principe delle maree,La finestra sul cortile,Marnie, La donna che visse due volte, La foresta dei pugnali volanti,Odissea nello spazio,Chocolat, Face off, Risvegli, L’amore ha due facce, Departures, La lunga estate calda, L’uomo ragno 2

  2. i miei (non in ordine di importanza):

    Fight club, Dottor Stranamore, Il grande Lebovski, Kill Bill, Pulp fiction, Coffee and cigaret, Memento, L’uomo senza sonno, Chi ha incastrato Roger Rabbit?, Beetlejuice, Lasciami entrare, Dogville, La finestra sul cortile, La 25° ora, Inside man.

    Ne avrei ancora almeno una decina, ma il gioco termina qui…

  3. Non li faccio più questi giochini… manca Kubrick, Scorsese, Allen… e poi Departures. E poi come ho fatto a lasciare fuori La 25a Ora? E La meglio gioventù? E Tarantino? E Sergio Leone? Cosa tolgo adesso?

  4. Così come mi vengono, senza un ordine preciso: I soliti sospetti (Keyser Soze dove lo mettiamo?), Fantozzi, Amici Miei, Guerre Stellari, Per un pungo di dollari, Buena Vista Social Club di Wim Wenders, The Blue Brothers, Animal House, Train de vie, L’apparenza inganna, Dune di David Lynch, Blade Runner, Mediterraneo, Manhattan di Woody Allen, La dolce vita.

  5. Io ti salverò, La costola di Adamo, Niente da nascondere, The Departed, Prova a prendermi, il Caimano, Arancia Meccanica, Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso etc, Una giornata particolare, C’eravamo tanto amati, Inside Man, A qualcuno piace caldo, Chi ha incastrato Roger Rabbit, Heimat2, La vita è bella.

  6. Fulvio, hai ragione: leggo Guglielmo e Zaub e penso che Lynch e Wilder non possono mancare. Però a pensarci il bello è anche questo: se avessi avuto tempo per pensarci, probabilmente invece di “Guardie e ladri” avrei messo, per dire, “Mulholland dr.”. Però, caspita, il film con Totò e Fabrizi fa parte di un periodo in cui quei film si guardavano al cinema, anche quando non erano in prima visione, e insomma quel film fa parte delle mie prime esperienze di cinema, con la scena dell’inseguimento. Cavolo, se mi ha influenzato…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...