Gira su Facebook questo gioco dell’indicare i quindici autori che ti hanno più influenzato.
Dunque: Bateson, Kerouac, Dylan, Springsteen, Branduardi, Zorn, Calvino, Cecchin, von Foerster, Lynn Hoffman, Bruner, Spike Lee, Nanni Moretti, Hitchcock, Maurizio Bianchini. In momenti diversi della vita, evidentemente.
Ho scritto quelli che non posso (più) frequentare, perché attualmente lontani o perché defunti. Con altri ho la fortuna di farmi una birra o un panino ogni tanto.

Annunci

16 thoughts on “I quindici

  1. Ecco i miei: Bateson, Cecchin, von Foerster, Ceruti, Morin, Foucault, Barbetta, Taleb, Ugazio, Bertrando, White, Maturana, Varela, Carrol, Tarantino.
    Bellissima la foto de “I quindici”, li avevo tutti!!!!

  2. vediamo se mi li ricordo tutti : dostoevskji , tolstoj , coltrane , faulkner , sturgeon , scott fitzgerald , lovecraft , jackie mclean , stan getz , monk , dylan , neil young , p.k. dick , beethoven , … e visto che non mi ricordo l’ultimo metto victor hugo

  3. Rigorosamente in ordine alfabetico: Z.Bauman, S.J.Bruner, E.Burchietti, E.Cassirer, U.Eco, E.Morin, S.Papert, S.Penge, D.Pennac, J.K.Rowling, F.Savater, C.Scataglini, L.Serianni, T.Stoppard, A.Vaccarelli.

  4. Ci provo, in questo momento mi vengono questi nomi:
    E. Goffman, G. Bateson, C. Baker, M. Troisi, F. De André, I. Calvino, M. Bachtin, A. Zamperini, Donatello, L. Fontana, B. Spinoza, F. W. J. Schelling, M. Foucault, mio padre, A. Merini.

  5. Ecco qua anche la mia lista (ma con il pensiero a qualcuno che ho dimenticato sicuramente… 🙂
    Pirandello, Sciascia, Daniel Pennac, Stefano Benni, Benigni, Camilleri, Omero, Leopardi, Goleman, Mario Capanna, Primo Levi, Montale, Massimo Trosi, Garcia Marquez, Antonio De Curtis in arte Totò

  6. p.s. dimenticavo che anche io ho i Quindici in libreria, la mia edizione è leggermente diversa dalla tua foto. Sono i primi libri che ho letto nella mia vita!! Straordinaria enciclopedia, unica nel suo genere . Altro che PlayStation 😉

  7. In ordine sparso : Bruner, Freinet, Lodi, Don Lorenzo Milani, Gardner, Guccini, Gaber, Marquez, Allende, Pennac, Queneau, Rodari, Calvino, Bassani, Vercors.

  8. Dostoevskij, Eco, De Andrè, Totò…
    Mi viene in mente che vorrei aggiungere ancora Wenders, John Renbourn, Miles Davis, Woody Allen. E poi Corso, Salinger, Pasolini, mamma mia…
    P.S.: Ivana, se la battevano i Quindici e Conoscere, giusto?

  9. Così, al volo:

    Melville, Buchner, Lermontov, Sainte-Beuve (Port-Royal), Montaigne, M.me de Sévigné, Céline, Bellow (Herzog), Kafka, Agatha Christie, Simenon, La Bruyère, Pascal, Apollinaire, TS Eliot (four quartets)…

    (ma domani potrebbero essere altri 15, ovviamente)

  10. Ihihi sai che nel mio curriculum c’è stata la fase della vendita delle enciclopedie mondadori porta a porta? Vedere i quindici per me è ancora emozionante! Come la motta eh…
    Vediamo se me bastano – vado per zone esistenziali.
    Kant, Adorno, Horkheimer, Freud, Jung, Toni Morrison, Saramago, Henry Roth, Houellebeque, Rosi Braidotti, Mingus, Miles Davis, Ellinghton, Zorn, Uri Caine, e Bollani pure poro ciccio.

    15 e bollani poro ciccio:)

  11. i miei: hesse, gaetano coppola, prof. Vollono, baudelaire, shakespeare, neruda, swift, verne, hardy, roland barthes, eddi, david grossman, ian mc ewan, ray bradbury, enzo striano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...